PROPRIETÀ E BENEFICI DEL LATTE DI CANAPA
0

Il latte di canapa è una sana alternativa: sempre più persone sentono l’esigenza di trovare un sostituto vegetale al classico latte di mucca.

I motivi sono molteplici e vanno dalle intolleranze alle preferenze alimentari. Il latte di canapa è un latte vegetale perfetto, facile da preparare in casa e ricco di proprietà nutritive. Si ottiene dalla macinazione dei semi. Grazie all’aggiunta di acqua è possibile ottenere una bevanda omogenea. Le sue proprietà benefiche sono così tante da renderlo un’ottima soluzione anche per chi è habitué del bicchiere di latte “classico”. Non dovete per forza scegliere tra l’uno e l’altro. Potete tranquillamente alternare il latte di canapa a quello di mucca.

Proprietà del latte di canapa biologico

Povero di pesticidi e ricco di acidi grassi come l’omega 3 e l’omega 6: le proprietà del latte di canapa biologico sono tantissime. Sapevate ad esempio che contiene il 46% del calcio che dovremo assumere quotidianamente? Il latte di mucca ne contiene solo il 30%.

Tra le altre cose è ricco di proteine, fibre e ferro. Non mancano neanche le vitamine A, D e E. 

Il latte di canapa può aiutarci nei periodi di stanchezza fisica perché ricco di vitamine del gruppo B, come la riboflavina e la tiamina, le vitamine responsabili della trasformazione del cibo in energia. Può aiutarci anche dopo un allenamento intenso, per reintegrare correttamente i Sali minerali persi. Soprattutto il magnesio è importante in questi casi, perché supporta la normale funzione dei muscoli e dei nervi. Inoltre, il latte di canapa è ricco di proteine vegetali facilmente digeribili, dato che non contiene oligosaccaridi, degli zuccheri complessi che a qualcuno risultano difficili da digerire.

Il latte di canapa è apprezzato per le sue proprietà antinfiammatorie e nutrienti. Rafforza l’organismo prevenendo diverse malattie. Essendo latte al 100% vegetale non contiene ovviamente gli ormoni che spesso vengono somministrati alle mucche. Ottimo sostituto poi per coloro che sono allergici, intolleranti ai latticini o per i vegetariani e vegani. È una bevanda energizzante e per tanto dovrebbe essere consumata al mattino come un normale latte, così da avere subito l’effetto saziante e trovare la giusta spinta per affrontare i numerosi impegni della giornata.

Il latte di canapa è ovviamente legale

Il latte di canapa biologico è perfettamente legale, nonostante la sua origine evocante le note sostanze allucinogene. Prodotto dai semi della pianta di canapa sativa, questo latte vegetale ha cominciato ad essere commercializzato in Europa soltanto negli ultimi anni.

Una preoccupazione ricorrente nei consumatori del latte di canapa è che questo possa contenere il THC (tetraidrocannabinolo), uno psicostimolante che si trova in tutte le piante della canapa e in concentrazione elevatissima nei fiori femmina della varietà canapa indiana. Infatti è dalla essiccazione di questi ultimi che si ricava la marijuana da fumo. La novità è che oggi in Italia, a differenza di altri paesi, è possibile coltivare la canapa utilizzando le sementi registrate nell’Unione europea che hanno un contenuto massimo di THC certificato dello 0,2%. Il livello di questa sostanza chimica euforizzante che risulta finire nel latte è alla fine trascurabile.

Latte di canapa biologico: quali benefici per la salute

Il latte di canapa biologico è anche un’ottima alternativa al latte vaccino per coloro che non consumano prodotti lattiero-caseari.

Un bicchiere di latte di canapa di 220 ml contiene le seguenti sostanze nutrienti:

  • 900 mg di Acidi Grassi Omega-3
  • 2800 mg di Acidi Grassi Omega-6
  • Tutti e 10 gli Amminoacidi Essenziali
  • 4 g di Proteine
  • 46% del fabbisogno di calcio giornaliero
  • 0% Colesterolo
  • Potassio
  • Fosforo
  • Vitamina B2
  • Vitamina A
  • Vitamina E
  • Vitamina B12
  • Acido Folico
  • Vitamina D
  • Magnesio
  • Ferro
  • Zinco

Come si può notare dall’elevato contenuto di sali minerali e di amminoacidi essenziali, il latte ottenuto dai semi di canapa è una bevanda ad alto contenuto energetico, adatta per rafforzare il sistema immunitario e per proteggerlo dalle malattie. Il latte di canapa contiene vitamina A e vitamina E, oltre che gli acidi grassi omega 3. È un’importante fonte di sali minerali, quali  ferro, magnesio e potassio. Il latte di canapa è inoltre senza zucchero, colesterolo ed è privo di glutine e soia.

È possibile preparare il latte di canapa in casa evitando così quei prodotti contenenti addensanti, emulsionanti o conservanti e l’accumulo in cartoni di plastica che vengono utilizzati per il suo confezionamento.

Come prepararlo in casa?

Occorrono:

  • 200 grammi di semi di canapa biologici,
  • 1,2 litri d’acqua naturale,
  • dolcificante a piacere,
  • un frullatore,
  • 1colino a maglie strette.

Iniziare a preparare il latte di canapa versando nel frullatore i semi di canapa ed una parte dell’acqua necessaria (meno della metà), insieme al dolcificante: vanno benissimo il nettare biologico di Agave, il miele grezzo o la vaniglia biologica. Frullare tutto per  2-3 minuti fino a quando i semi non risulteranno il più possibile tritati, continuando a versare il resto dell’acqua. A questo punto si potrà filtrare il latte di canapa dal frullatore ad un contenitore di vetro aiutandosi con un imbuto ed un colino, oppure utilizzando della carta da filtro o un panno da cucina per rimuovere tutte le particelle dei semi. La polpa di seme può poi essere utilizzata come scrub per il corpo o come ottima maschera facciale. 

Gli ingredienti aggiuntivi facoltativi, oltre ai dolcificanti (zucchero di canna integrale o malto di riso, ad esempio) possono comprendere un cucchiaio di mandorle pelate o qualche fettina di banana, da frullare insieme ai semi di canapa, per rendere il suo gusto più corposo, o un pizzico di sale rosa dell’Himalaya o di sale fino integrale, per renderlo più deciso e adatto alle preparazioni salate.

Come conservare il latte di canapa?

Il latte di canapa preparato in casa può essere conservato senza problemi in frigorifero per 2 o 3 giorni. È necessario utilizzare una bottiglia di vetro con tappo ermetico per una maggiore sicurezza. La bottiglia deve essere inoltre perfettamente pulita. Per la pulizia della parte interna delle bottiglie di vetro si consiglia di ricorrere ad acqua e bicarbonato: disciogliere un cucchiaio di bicarbonato in 1 litro d’acqua, versare nella bottiglia con un imbuto, infine tappare la bottiglia, agitare, risciacquare bene e lasciare scolare la bottiglia posizionandola a testa in giù sul lavello.

Effetti positivi sull’organismo: a cosa serve?

I benefici sono così riassumibili:

  • Rafforzamento sistema immunitario
  • Pelle, unghie e capelli più sani
  • Cuore forte e sano
  • Maggiore capacità mentale

Ci sono diverse marche disponibili sul mercato, ma non tutte sono preparate con ingredienti biologici: come sempre, è consigliabile leggere le etichette.

Dove acquistare il latte di canapa

Potete trovare in commercio latte di canapa, aromatizzato alla vaniglia o al cioccolato, e le confezioni di latte devono essere refrigerate solo dopo l’apertura. Da preferire il latte di canapa bio disponibile di diverse marche, che potrete trovare nei negozi biologici o nei siti specializzati nella vendita di alimenti bio oppure online.

Vieni a trovarci nei nostri negozi per scoprire gli altri meravigliosi prodotti alla canapa.Ti aspettiamo nei nostri store:
– Via Tuscolana 695, box 33, Roma
– Via Mario dei Fiori, 63, Roma

Leave a Comment

Your email address will not be published.

0

TOP

X